Il nostro ostensorioLo scorso primo maggio si è tenuta in seminario l’annuale festa di Clackson, dove migliaia di chierichetti si ritrovano per giocare e stare insieme. Noi non potevamo mancare!
Ciò che rende attraente la festa è anche la sfida nella “costruzione” di un oggetto liturgico. Quest’anno l’oggetto era… Un ostensorio, ovvero quell’oggetto che si usa per l’esposizione dell’Eucaristia in chiesa. Non vince chi lo fa più bello o perfetto, ma chi ci mette del suo, chi realizza un oggetto originale e fantasioso.
Potevamo forse non vincere?! E infatti siamo arrivati primi!
Perché il nostro ostensorio è originale? Chiediamolo ad Andrea:

Il piedistallo a forma di “X” indica la croce di S. Andrea. I buchi e i fili sono dodici, come gli apostoli. I fili intrecciati formano una rete, come quella dei pescatori: S. Andrea era uno di loro! Infine, l’intreccio dei fili forma una “M” di Maria e una “A” di Andrea.

Grazie a tutti i chierichetti che hanno partecipato, che hanno giocato e che hanno vinto. E grazie anche a don Nicola per averci accompagnato e per averci spronato!

 

Festa di Clackson 2015

Lascia un commento